x
Chiudi

Choose your language

Choose your language:               
x
Chiudi

Inserire username e password

Adesso sei qui:   HomeScopri FirenzeArte & Cultura

Spedale degli Innocenti

 

Lo Spedale di Santa Maria degli Innocenti fu ideato per curare e allevare i bambini orfani o abbandonati e dar loro un mestiere; edificato al tempo della Repubblica Fiorentina per volontà dell'Arte della Lana, che lo finanziò interamente, fu affidato a Filippo Brunelleschi che realizzò un esempio armonico e razionale di architettura ospedaliera nell'insieme di chiostri, portici, refettori, dormitori, infermerie e "nursery". Nell'edificio Brunelleschi creò un perfetto esempio di architettura armoniosa e razionale.

Successivamente fu decorato con affreschi che documentano la continuità nelle attività e il favore della Famiglia regnante, i Medici. Dopo l'alluvione del 1966, l'intero complesso fu completamente restaurato nel tentativo di tornare al suo aspetto orginale del 15° secolo.

Senz'altro attribuibile a Brunelleschi è l'originale loggiato che si sviluppa per tutta la lunghezza della facciata, decorato dai celebri tondi di terracotta vetrificata bianca e blu di Luca della Robbia. Il cortile degli uomini, dovuto a Francesco della Luna e completato da Jacopo Rosselli, è della seconda metà del '400.

Dal cortile centrale si sale al loggiato sovrastante il portico (ex sala di soggiorno dei fanciulli): qui c'è un piccolo museo delle opere d'arte raccolte nei secoli attraverso lasciti o donazioni. Dispersi nell'Ottocento i pezzi più importanti (Della Robbia, Beato Angelico, Vasari, Giambologna), quanto rimasto (pur sempre di ottima qualità) comprende dipinti su tavola, affreschi staccati, mobili, arredi e una serie di splendidi codici miniati dei secoli XIV e XV, tra i più preziosi conservati a Firenze.

Vi si ammira la bella Adorazione di Domenico Ghirlandaio, maestro di Michelangelo (1488), dove l'artista ha raffigurato come sua abitudine, nella folla di personaggi che circonda il Bambino, una serie di ritratti di personaggi storici legati alla vita dello Spedale.

Oltre ad alcuni "fondo oro" di pregevole qualità la Galleria possiede anche una Madonna col Bambino attribuita a Botticelli giovane (1445-1510), ancora legato all'influsso del maestro Filippo Lippi; una delle terrecotte invetriate più armoniche di Luca della Robbia; una pala di Piero di Cosimo (1461/62-1521) anche questa eseguita per la chiesa dello Spedale e una caratteristica Madonna degli Innocenti della scuola del Granacci (1469-1543), che copre col suo manto i fanciulli ed ha alle spalle il portico brunelleschiano dello Spedale stesso.

Per informazioni:

Galleria dello Spedale degli Innocenti
Piazza SS. Annunziata 12
Tel 055 2491708
Ingresso: € 4,00
Orario: Tutti i giorni 8.30 - 14
Chiuso: mercoledì


Cerca hotel

Cerca il tuo hotel inserendo i dati di seguito:

Data di arrivo:  
Data di partenza:  
Persone:
Camere:
   
 

Scelti dai viaggiatori

Hotel di lusso
Hotel Rivoli   82,00 €
Executive   105,00 €
Hotel fascia media
Sempione   65,00 €
Hotel Rex   200,00 €
Hotel economici
Montreal   34,00 €
Tourist House Ghiberti   84,00 €

Rss Feed

SINTONIZZATI SU FIRENZE!
Rimani sempre aggiornato su news,
offerte ed eventi a Firenze iscrivendoti al
Feed RSS di Firenze Albergo!
Simple Booking™
Forniture Alberghiere
QNT - Siti web e marketing turistico