x
Chiudi

Choose your language

Choose your language:               
x
Chiudi

Inserire username e password

Adesso sei qui:   HomeScopri FirenzeArte & Cultura

Da vedere a Firenze

Firenze è unica: piccola ma ricca di arte e cultura.

Nessuna città al mondo può vantare una simile concentrazione di opere d'arte, palazzi monumentali, panorami incantevoli, giardini, piazze, chiese... in dimensioni così ridotte.

Firenze è la Culla del Rinascimento, famosa per i capolavori di Michelangelo, Botticelli, Raffaello, Leonardo da Vinci e Dante. Da qui sono partite tutte le idee di modernità che hanno trasformato il mondo occidentale.


Rimarrai incantato davanti al panorama dal Duomo, il Ponte Vecchio, le chiese più antiche e tanti palazzi eleganti incastrati negli stretti vicoli.

» Ecco la lista di quello che devi vedere assolutamente se vieni a Firenze: i musei, i monumenti e le chiese più belle.

Musei

Galleria degli Uffizi - il primo museo moderno in Europa raccoglie il patrimonio della famiglia de’ Medici. Questo corridoio a forma di “U” sospeso davanti all’Arno fu pensato inizialmente da Francesco I de’ Medici come passeggiata privata fra inestimabili capolavori di 3 secoli di pittura rinascimentale. Gli Uffizi offrono il meglio del '300 - '500 italiano: Giotto, Piero della Francesca, Botticelli (da non perdere la Primavera e la Nascita di Venere), Leonardo da Vinci (l'Annunciazione), Michelangelo (il Tondo Doni), Raffaello.


Quando sei stanco puoi fare una pausa con un caffè nella terrazza panoramica che offre una splendida vista di Piazza della Signoria e del centro storico di Firenze

Chiedi al tuo hotel di prenotare i biglietti in anticipo per evitare le frequenti code all’ingresso.

Galleria dell’Accademia - il secondo museo più visitato di Firenze conserva l’originale del David di Michelangelo. La statua più famosa al mondo, simbolo del rinascimento e della fierezza dei fiorentini, fu scolpita da un giovanissimo Michelangelo (26 anni), che la “tirò” fuori da un unico blocco di marmo di oltre 4 metri soprannominato "il gigante", che nessuno voleva scolpire. Da non perdere anche i "prigioni", una raccolta di opere incompiute sempre di Michelangelo.

Museo del Bargello - Con la più grande collezione italiana di sculture del Rinascimento fiorentino, il Bargello è il naturale contrappunto ai capolavori della pittura rinascimentale della Galleria degli Uffizi. Questa ex fortezza/prigione (è ancora visitabile la Cappella dove in passato i condannati a morte recitavano le loro ultime preghiere) offre oggi due meravigliose sale dedicate a Michelangelo e Donatello, ed alcuni capolavori di Luca della Robbia, Verrocchio e Cellini.

 

Museo di San Marco - Il museo si trova in un ex convento dove visse anche il frate Savonarola bruciato vivo in piazza Signoria. Famosi i dipinti del frate Beato Angelico, che affrescò il convento e si commosse dipingendo la crocifissione di Gesù Cristo. I suoi affreschi erano l'unico abbellimento delle 44 minuscole e scarne celle dove i frati, rinunciando a tutti beni materiali, passavano le ore a pregare.

Palazzo Pitti - la colossale residenza della famiglia dei Medici nell'Oltrarno. Ospita 5 musei oltre all'ingresso per il Giardino di Boboli. Con un solo biglietto si possono visitare gli sfarzosi appartamenti reali e la Galleria Palatina dove si possono osservare opere di Raffaello, Tiziano, Caravaggio, Rubens, in sale sfarzose che mostrano l'arredamento originale del passato mediceo.

Monumenti

Piazza del Duomo – il cuore di Firenze è composto da 3 monumenti eccezionali: il Duomo, il Battistero ed il Campanile di Giotto.


Il Duomo di Firenze è la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, la quarta chiesa più grande d'Europa: la cupola, realizzata da Brunelleschi, è diventata elemento distintivo del panorama di Firenze. Da qualsiasi parte si arrivi a Firenze, si può osservare da lontano la rossa cupola che si staglia sopra i tetti del centro storico.

A fianco del Duomo si trova il Campanile di Giotto, uno dei campanili più belli d'Italia. Alto 84 metri e di forma squadrata, risplende di marmi bianchi, rossi e verdi. Raggiungendo la cima del campanile, dopo 414 scalini, si potrà ammirare da vicino la Cupola del Brunelleschi e osservare un bellissimo panorama della città.

Di fronte al Duomo si trova il Battistero di San Giovanni, il fonte battesimale dove per secoli furono battezzati i giovani fiorentini. L’edificio, di forma ottagonale, è famoso per le sue porte in bronzo intarsiate. Le porte del Ghiberti sono così incantevoli che furono definite da Michelangelo "Porte del Paradiso".

Piazza della Signoria – Da sempre il centro civico della città, Piazza della Signoria è uno dei luoghi più evocativi di Firenze.

 

Qui si trova Palazzo Vecchio, l’impressionante fortezza gotica che ospitava il governo della Repubblica Fiorentina e ancora oggi è sede del Comune di Firenze. Palazzo Vecchio, con la Torre di Arnolfo alta ben 94 metri, è uno dei monumenti più noti di Firenze, un simbolo della sua potenza. Chiunque contrastava Firenze faceva la fine del frate Savonarola, bruciato vivo davanti a questo simbolo del potere politico fiorentino.

In Piazza della Signoria si possono inoltre ammirare una copia del David di Michelangelo, l’imponente Fontana di Nettuno dell’Ammannati e le 13 statue in bronzo della Loggia dei Lanzi, fra cui spicca il Perso di Benvenuto Cellini.

Ponte Vecchio - E' il ponte più antico (1345) e famoso di Firenze. Le povere botteghe dei macellai che lo caratterizzavano sono state sostituite per ordine del granduca Cosimo I dalle più nobili gioiellerie artigiane che ancora oggi tramandano l’arte orafa fiorentina.


Ponte Vecchio è l’unico ponte sull’Arno sopravvissuto all'alluvione del 1966 e ai Nazisti che durante la II guerra Mondiale fecero saltare in aria tutti gli altri ponti mentre si ritiravano dagli Alleati. Si racconta che, per la sua bellezza straordinaria, Ponte Vecchio fu salvato per ordine diretto di Hitler.

 

Fino a qualche tempo fa gli innamorati legavano un lucchetto alla statua di Benvenuto Cellini e buttavano nel fiume la chiave, come simbolo di amore eterno. Ponte Vecchio rimane il luogo più romantico di Firenze e non ci sono parole per descrivere la meraviglia che proverete passeggiando qui al tramonto...

Chiese

San Lorenzo - Una delle chiese più antiche di Firenze immersa nell’omonimo mercato di abbigliamento in pelle. Ospita molti capolavori: la Sagrestia Vecchia dipinta da Donatello, la Sagrestia Nuova e la Biblioteca Laurenziana con la scalinata in pietra serena di Michelangelo.

Sul retro si trova l'ingresso per le Cappelle Medicee: un trionfo di marmi, intarsi e pietre preziose per commemorare la famiglia più potente di Firenze. La megalomania si manifesta nella enorme cupola rossa visibile da tutta Firenze, seconda soltanto alla cupola del Duomo. Ironia della sorte: Lorenzo il Magnifico, colui che più avrebbe meritato un superbo monumento di commemorazione, è sepolto semplicemente sotto l'altare.

 

Santa Maria Novella - Vicina alla stazione centrale di Firenze, la chiesa di Santa Maria Novella si fa notare per la facciata in marmi bianchi e verdi opera di Leon Battista Alberti. Da vedere la Trinità di Masaccio, che fu il primo a mettere in atto le regole matematiche della prospettiva (elaborate da Brunelleschi). Il risultato fu talmente verosimile che in molti si domandarono se la parete fosse bucata!

Santa Croce - La chiesa di Santa Croce ospita le tombe dei personaggi illustri fiorentini: Michelangelo, Galileo, Macchiavelli... Per assurdo non c'è la tomba di Dante, morto in esilio a Ravenna, ma soltanto un monumento commemorativo e una statua sulla sinistra della chiesa. Nel convento c'è una famosa scuola di artigiani del cuoio, che ha popolato di negozi di abbigliamento in pelle le strade intorno alla chiesa.

Cerca hotel

Cerca il tuo hotel inserendo i dati di seguito:

Data di arrivo:  
Data di partenza:  
Persone:
Camere:
   
 

Scelti dai viaggiatori

Hotel di lusso
De Rose Palace   280,00 €
Executive   105,00 €
Hotel fascia media
River   99,00 €
Hotel Rex   200,00 €
Hotel economici
Maxim   68,00 €
Tourist House Ghiberti   84,00 €

Rss Feed

SINTONIZZATI SU FIRENZE!
Rimani sempre aggiornato su news,
offerte ed eventi a Firenze iscrivendoti al
Feed RSS di Firenze Albergo!
Simple Booking™
Forniture Alberghiere
QNT - Siti web e marketing turistico